Acido solforico prezzo ingrosso

L’uso principale dell’acido solforico è nella preparazione di fertilizzanti fosfatici chimici.

La produzione di fertilizzanti chimici rappresenta il 60% del mercato del consumo di acido solforico.

Anche le industrie minerarie e metallurgiche rappresentano circa il 4% del mercato globale del consumo di acido solforico.

Di seguito vengono descritte separatamente le applicazioni dell’acido solforico.

Fertilizzanti chimici

Il tasso di crescita del consumo di acido solforico nella produzione di fertilizzanti chimici negli Stati Uniti è stato di circa il 2,2% tra il 1985 e il 1997 e questo tasso ha raggiunto circa il 3,9% negli anni dal 1997 al 2004.

L’acido solforico viene utilizzato direttamente nella produzione di acido fosforico, fertilizzante a base di solfato di ammonio e fertilizzante superfosfato normale (semplice).

L’acido fosforico stesso è l’ingrediente principale nella produzione di vari fertilizzanti fosfatici.

1) acido fosforico

La maggior parte dell’acido solforico nel mondo viene utilizzata per la produzione di acido fosforico dal processo a umido.

Vale la pena ricordare che nella produzione di acido fosforico da forno, l’acido solforico non viene utilizzato come materia prima.

Naturalmente, negli ultimi anni, l’alto volume di produzione di acido fosforico dal processo a umido ha fatto sì che l’acido fosforico prodotto da questo processo fosse purificato e utilizzato al posto dell’acido fosforico da forno in altre industrie oltre alla produzione di fertilizzanti chimici.

A causa dell’alto tasso di produzione di acido fosforico nel mondo dall’acido solforico, il mercato dell’acido solforico è fortemente influenzato dal mercato globale dell’acido fosforico e dei fertilizzanti chimici da esso prodotti.

2) Concime a base di solfato di ammonio

Una parte dell’acido solforico mondiale viene utilizzata nella produzione di fertilizzanti a base di solfato di ammonio. In questo processo vengono utilizzati ammoniaca e acido solforico.

3) concime perfosfato normale (semplice).

Il normale fertilizzante superfosfato (NSP) viene prodotto aggiungendo acido solforico alla roccia fosfatica. In questo processo, il fosfato nella pietra viene convertito in fosfato monocalcico monoidrato (gesso).

Questa sostanza fa sì che il normale fertilizzante superfosfato abbia la quantità più bassa di P2O5 tra i fertilizzanti fosfatici e quindi il suo consumo è limitato.

4) uso diretto di acido solforico

Una piccola parte dell’acido solforico utilizzato nell’industria dei fertilizzanti chimici viene anche utilizzata direttamente nella miscela di fertilizzanti liquidi.

Industria mineraria e metallurgica

Le applicazioni dell’acido solforico nelle industrie minerarie includono l’estrazione del rame, l’uranio, l’estrazione del vanadio e il lavaggio dei metalli e la preparazione per vernici e rivestimenti.

A) Estrazione di metalli rame, piombo e zinco

L’estrazione e la concentrazione di minerali contenenti rame, zinco o piombo vengono spesso eseguite utilizzando acido solforico.

b) Estrazione di uranio e vanadio

All’inizio degli anni ’80, una grande quantità di acido solforico veniva utilizzata per estrarre l’uranio e il suo sottoprodotto, il vanadio.

Successivamente, a causa del fatto che le attività nucleari erano limitate dalle leggi delle Nazioni Unite, anche la quantità di acido solforico utilizzata in questo campo è diminuita.

c) Industrie siderurgiche

L’acido solforico è utilizzato per due scopi nell’industria siderurgica: uno è il recupero dei gas contenenti ammoniaca da parte dell’acido solforico, che porta alla produzione di solfato di ammonio come sottoprodotto dell’industria siderurgica, e l’altro è la decalcificazione mediante acido (Decapaggio) che in questa operazione vengono rimossi dalla superficie dell’acciaio ossidi metallici, grassi e sali e persino ruggine di ferro.

d) Altre industrie minerarie

L’acido solforico può essere utilizzato per purificare altri minerali come le pietre d’oro e rame-argento.

Inoltre, questo acido viene utilizzato nella produzione di solfato di rame, solfato di manganese, solfato di nichel, solfati di ferro (allume verde e allume bianco), solfato di sodio e solfato di zinco.

Nella produzione di solfato di alluminio dalla bauxite, l’acido solforico viene consumato nella quantità di 0,5 kg per 1 kg di prodotto.

Altri usi dell’acido solforico sono descritti di seguito:

A) Sintesi di sostanze chimiche

L’acido solforico è utilizzato nel processo di produzione di vari prodotti chimici.

Questi materiali includono:

Produzione di metilmetacrilato con il metodo dell’acetocianoidrina

Produzione di caprolattame e produzione di sottoprodotto di solfato di ammonio

Acido fluoridrico dal minerale di fluorite

Biossido di titanio dal processo al solfato

Acrilonitrile da propilene

Esplosivi come nitroglicerina, nitrocellulosa e nitrobenzene

Produzione di acido cloridrico da acido solforico e sale da cucina

Acido cromico e bicromati

Acido citrico da acido solforico e citrato di calcio

Acido borico da acido solforico e borato di sodio

Resorcina dal benzene

Furfurale da pentocene e acido solforico

Alcool isopropilico ed etanolo da olefine

Fenolo da cumene e acido solforico

B) purificazione dell’olio motore

L’acido solforico viene utilizzato nel processo di produzione dell’olio motore e nella seconda purificazione degli oli motore e anche nel processo di produzione del grasso.

c) Produzione di batterie per auto e acqua di batterie

L’acido solforico è usato come elettrolita nelle batterie acide.

Queste batterie sono utilizzate nelle automobili.

Sebbene la quantità e la concentrazione di acido richieste per ciascuna batteria possano essere diverse. unità per un’unità di piombo / ma il rapporto tra consumo di acido e consumo di piombo in ciascuna batteria è costante e pari a 2.

d) trattamento delle acque

L’acido solforico viene utilizzato nel trattamento dell’acqua e delle acque reflue, nel controllo del pH della rigenerazione della resina a scambio ionico per precipitare gli ioni e infine produrre acqua priva di ioni.

L’acido solforico viene utilizzato per aumentare il pH dell’acqua fino a 6 e far precipitare i soluti d’acqua.

Le raffinerie, i prodotti petrolchimici e le centrali elettriche sono i maggiori consumatori di acqua demineralizzata. Pertanto, anche il loro consumo di acido solforico è significativo.

e) Altre applicazioni

L’acido solforico è utilizzato anche in vari altri settori, tra cui:

Nelle fabbriche di salatura per inzuppare la pelle e rimuovere il grasso

Nell’industria della pelle per rimuovere il grasso dalla pelle grezza

Nella preparazione della lana e nelle unità di filatura e tintoria

Nell’industria della gomma per il lavaggio e il controllo del pH

Nell’industria tessile per stabilizzare il colore di tessuti e fili e neutralizzare

Nelle fabbriche di olio vegetale per rimuovere il grasso dalle macchine e preparare la polpa di semi per l’alimentazione

bestiame e pollame

In alcune unità detergenti in polvere e liquidi per solfonazione e produzione di soluzioni sgrassanti e sgrassanti

Lavaggio tubazioni e piastrelle

Nell’industria della carta per controllare il pH e purificare la carta e rimuovere le impurità minerali

Nell’industria della produzione di cloro in celle a membrana per l’essiccazione e la disidratazione del cloro gassoso.

Importanza strategica di acido solforico

Come accennato, la principale applicazione dell’acido solforico è nella produzione di fertilizzanti fosfatici. In questa direzione va anche l’importanza strategica dell’acido solforico.

Con la crescita sempre crescente della popolazione mondiale e la limitazione dei terreni agricoli, la produttività e l’efficienza della produzione di suolo per unità devono necessariamente essere aumentate per rispondere alla crescente crescita demografica.

Oggi, questo non è più fatto con il letame animale.

Perché i fertilizzanti animali cambiano solo la fisica del suolo e preparano il terreno alla crescita, ma sono molto poveri in termini di nutrienti per le piante.

Per aumentare la produttività del suolo, l’uso di fertilizzanti chimici è una necessità ben nota.

Come accennato nella sezione dell’applicazione, l’acido solforico viene utilizzato nella produzione di fertilizzanti ad alto utilizzo, inclusi fertilizzanti fosfatici e fertilizzanti a base di solfato di ammonio, e non può essere sostituito da un’altra sostanza in queste applicazioni, è molto importante in questo senso.

Arad Holding è un esportatore e fornitore di tutti i tipi di acidi e solventi industriali La concentrazione di acidi Arad Holding va dal 70% al 98%. Contattaci per informazioni sui prezzi.

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per votarla!

Average rating 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Your comment submitted.

Leave a Reply.

Your phone number will not be published.

Acquisto del prodotto